Quante volte l’Estetista non si sente a proprio agio?

In questo articolo desidero parlarti dell’importanza di avere un comportamento adeguato all’interno del centro e come creare la giusta atmosfera tra i colleghi.

Troppo spesso mi sono trovato ad entrare in centri in cui l’atmosfera non era piacevole. Lo percepivo immediatamente dagli sguardi, dalle parole, e dagli atteggiamenti che non esisteva una strategia per innalzare il valore del centro.

La cliente frequenta il centro estetico per prendersi cura di sé ed ha quindi la necessità di passare un’ora del suo tempo in serenità e in tranquillità.

È nostro compito soddisfare questo bisogno attraverso la realizzazione di un ambiente confortevole, coinvolgente, rilassante in cui la donna posso trovare una sua nuova dimensione.

Se il centro estetico non ha un ottimo ambiente e un’ottima atmosfera, sarà percepito dal cliente e di conseguenza non lascerai un ricordo indelebile. Le persone sono disposte a raccontare la loro esperienza quando si sono trovati bene.

Se non sei soddisfatto dei risultati del tuo centro estetico fai un’analisi di tutti questi punti con le tue collaboratrici.

Di solito quando faccio notare questi argomenti spesso ci si rifugia su affermazioni come “lo so”, “lo facciamo già”.

Ma se i risultati non sono quelli che desideri ti esorto a prendere in considerazione la necessità di approfondire l’argomento qui di seguito.

È opportuno farlo in maniera costruttiva e non distruttiva.

Lo scopo per il titolare di un centro estetico è quello di andare a vedere, attraverso le riunioni settimanali, che cosa funziona e cosa è migliorabile. Soltanto così tutti i componenti del centro avranno un atteggiamento e un comportamento rivolto al benessere della cliente.

Il comportamento

Bisogna partire dal presupposto che quando si inizia a lavorare, si va in scena, ed è un po’ come essere davanti ad una telecamera o su un palcoscenico. Questo non significa essere finti o innaturali ma al contrario offrire a coloro per cui lavoriamo un’immagine rilassata e professionale evitando di far trasparire stati d’animo personali.

Nel momento stesso in cui si inizia a lavorare bisogna dimenticare le proprie preoccupazioni e i propri problemi per mettersi a completa disposizione delle clienti.

È vero, so che in certi momenti, non è facile allontanare le preoccupazioni e i pensieri ma i veri professionisti sono in grado di mostrare sempre la parte migliore di sé e di avere un atteggiamento accogliente, disponibile, sorridente e un’attitudine positiva.

Per alcuni questo risulta naturale per altri non è immediato e richiede tempo ed allenamento. Spesso il modo migliore per imparare è osservare gli altri prendendo nota ed emulando i loro comportamenti positivi.

Un comportamento professionale risulta particolarmente importante nelle situazioni di stress in cui bisogna fare appello alla pazienza e all’autocontrollo.

Un altro modo per poter allenare il vostro atteggiamento mentale positivo e il comportamento è lavorare all’interno del gruppo con riunioni regolari che possono mettere in evidenza le qualità di ciascuno. L’obiettivo è trasferire alle persone più giovani e che hanno la necessità di innalzare il loro valore l’atteggiamento positivo.

Costanza

Non approcciate il metodo di lavorare su voi stessi ritenendo che una volta parlato dell’argomento si sia trovata la soluzione. Il costante e continuo miglioramento è un atteggiamento che si ripete giorno dopo giorno alla ricerca del miglioramento di sé.

Il vostro centro estetico possiede un’etichetta. Questa etichetta dipende da diversi fattori quali la tipologia, l’ubicazione, il target di clienti ma soprattutto dal tipo di gestione.

Alcune strutture hanno un’atmosfera informale e rilassata altre propongono un ambiente più elegante e richiedono al proprio personale uno stile discreto e silenzioso nell’approccio e nella conversazione, altri ancora un servizio riservato e delicato.

L’importante in ogni caso è che il personale si senta a proprio agio nello stile e nella struttura del centro. In caso contrario il cliente lo percepirebbe immediatamente.

Più la collaboratrice ha una personalità in linea con lo stile del centro, più riuscirà a lavorare bene e ad offrire un servizio eccellente.

Per perfezionare “l’etichetta” del centro può essere utile prendere in considerazione l’adottare un sistema univoco costruendo il manuale interno che sarà utile per la soddisfazione dei clienti. Il manuale interno deve prevedere tutte le procedure interne ed esterne, da realizzare fuori e dentro la cabina.

Inoltre deve prendere in esame e considerare l’atteggiamento e le regole necessarie all’interno del centro, il rapporto con i colleghi, l’organizzazione dell’inizio del lavoro e la gestione delle attività in cabina.

Alcuni comportamenti da inserire all’interno del manuale possono essere scontati, come parlare con un tono di voce basso, non chiamare colleghi ad alta voce, non fumare durante l’orario di lavoro e non masticare gomme.

Se queste sono cose che possono sembrare banali, vi consiglio di fare attenzione e di osservare veramente quello che accade quotidianamente, perché spesso vengono persi di vista questi dettagli.

Verificare con costanza anche questi piccoli atteggiamenti e questi piccoli comportamenti vi darà la possibilità di costruire un piano interno di innalzamento della qualità del servizio e di conseguenza del valore del centro.

Il Rapporto

Il rapporto tra le persone che fanno parte dello staff è fondamentale e il lavoro di squadra e alla base del successo di un centro estetico. L’armonia è essenziale per offrire serenità ai propri clienti.

Gentilezza e disponibilità verso i propri colleghi costituiscono indice di correttezza e di rispetto e pertanto è opportuno evitare critiche, pettegolezzi o parlare comunque con i clienti dell’operato dei propri colleghi, soprattutto se in maniera negativa.

Anche la preparazione della giornata è un sistema per ricevere delle indicazioni sul lavoro che si andrà a svolgere nel corso della giornata. Prima di cominciare, nella fase che io chiamo Pre-Booking è importante dedicare 10-15 minuti a fare il punto della giornata precedente e dare delle indicazioni per la giornata che sta cominciando. 

Non importa se hai soltanto una collaboratrice, importa che tu possa dare delle indicazioni, aiutare, e istruire il tuo personale.

Per ciò che concerne il comportamento nella cabina desidero dedicare il prossimo articolo, in quanto è estremamente strategico per il successo del centro estetico e per l’innalzamento del tuo valore.

Ti do appuntamento al prossimo articolo

Al valore del tuo centro!

Da più di 27 anni, aiuto persone come te ad aumentare il valore del loro centro estetico.

Commenta l'articolo, ti risponderò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai un centro estetico o ne gestisci uno?

Clicca sul bottone qui sotto e fai il test gratuito per scoprire il livello del valore del tuo centro.